Incidenti stradali, Genova prima nel 2019 per calo vittime

Nella provincia di Genova, 45 vittime della strada in meno rispetto al 2018: da 78 si scende a 33

Buone notizie per quanto riguarda le vittime della strada a Genova. Il capoluogo ligure è la prima città nella classifica del decremento del numero dei decessi a causa degli incidenti stradali. I dati sono relativi al 2019 ed elaborati da Aci e Istat.

Lo scorso anno, sulle strade italiane, si sono registrati 172.183 incidenti con lesioni a persone, che hanno causato 3.173 decessi e 241.384 feriti. In media, rispettivamente, 472 incidenti, 9 morti e 661 feriti ogni giorno.

Nella provincia di Genova, 45 vittime della strada in meno rispetto al 2018: da 78 si scende a 33 per un trend positivo caratterizzante anche Roma e Firenze (-22), Sondrio (-16). Male, invece, Venezia (+20), Modena e Forlì-Cesena (+18). Sette le Regioni che hanno totalizzato un decremento apprezzabile: Liguria (-60), Lombardia (-45), Lazio (-43), Sardegna (-34), Toscana (-30), Calabria (-23) e Piemonte (-19).

Genova ha l'indice di mortalità più basso. Con Milano, Firenze, Monza, Savona e La Spezia, è la provincia in cui gli incidenti risultano meno gravi. L'indice di mortalità, infatti, è inferiore a un morto ogni 100 incidenti. È, infatti, pari a 0,67. A Genova scendono anche il numero dei feriti, da 6.340 a 5.952, e degli incidenti, da 5.086 a 4.897.

Dal 2010 al 2019, complessivamente, si sono verificati 6.035 decessi in meno a causa di incidente stradale, distribuiti diversamente sul territorio nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i dati Aci-Istat, il periodo di lockdown imposto nel 2020 ha visto in Italia un crollo dell'incidentalità per alcuni mesi con punte fino a -80% che, sulla base dei primi dati provvisori della polizia stradale, si riflette alla fine del mese di settembre in una diminuzione di incidentalità e mortalità pari a circa il 30%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Pronto soccorso in affanno, troppi accessi per sintomi lievi: «Sbagliato, ecco quando dovete venire»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento