menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investito e schiacciato fra due auto: arrestato 18enne, polizia cerca complici

Un semaforo rosso e un colpo di clacson sono bastati a scatenare la follia. Massimo C., medico cinquantenne di Serrà Riccò è sotto choc per la brutale aggressione di cui è stato vittima. Arresto Alessandro Alesso, indagini per identificare gli altri tre

Genova - Un semaforo rosso e un colpo di clacson sono bastati a scatenare la follia. Massimo C., medico cinquantenne di Serrà Riccò è sotto choc per la brutale aggressione di cui è stato vittima. L'arresto di Alessandro Alesso, 18 anni, probabilmente è solo il primo passo degli inquirenti, impegnati a cercare di identificare gli altri giovani autori del pestaggio.

LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI - Mercoledì 20 marzo 2013 intorno alle 22 una volante della polizia è intervenuta in via Val D'Astico a Pontedecimo dove era stata segnalata un'aggressione susseguente a un incidente stradale. Secondo quanto riferito da Massimo, l'auto guidata da Alessandro Alesso sarebbe passata col rosso, urtando quella del medico. Quest'ultimo, dopo un colpo di clacson, è sceso dall'auto per verificare i danni.

LA VIOLENZA - I quattro occupanti della vettura a quel punto si sono scagliati sul malcapitato prima di risalire in macchina. Ma prima di allontanarsi, il giovane al volante si è diretto contro Massimo, schiacciandolo contro la sua auto.

LUCIDA REAZIONE - L'uomo ha avuto la freddezza di appuntarsi la targa dell'auto degli aggressori, dando lui stesso l'allarme. Trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi, Massimo è stato dimesso con una prognosi di trenta giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento