menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente mortale a Paraggi: arrestato l'automobilista, cocaina nel sangue

Andrea Miroli, figlio di Luigi 'Puny' Miroli, titolare dell'omonimo noto ristorante sulla piazzetta di Portofino, è stato arrestato con l'accusa di omicidio colposo. L'uomo aveva assunto droghe prima dell'incidente in cui ha perso la vita Stefano La Rizza

Assume contorni sempre più tristi la vicenda dell'incidente stradale avvenuto domenica a Portofino. Mentre amici e parenti di Stefano La Rizza, 31 anni, non riescono a darsi pace per la perdita del loro caro, un'altra famiglia è stata profondamente scossa dall'accaduto.

Alla guida dell'auto con cui Stefano si è scontrato c'era Andrea Miroli, figlio di Luigi 'Puny' Miroli, titolare dell'omonimo noto ristorante sulla piazzetta di Portofino. Dopo l'incidente l'uomo è stato sottoposto agli esami tossicologici ed è risultato positivo. Per questo il pm, che indaga per omicidio colposo, ha chiesto l'arresto.

Lui stesso ha confessato di avere assunto cocaina ed eroina. Secondo quanto riferito dagli investigatori, prima di essere sottoposto ai prelievi ha dichiarato di essere in cura con il metadone presso il Sert perché tossicodipendente. Miroli sarebbe stato alla guida pur senza patente in quanto ritiratagli di recente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento