menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Panico nella notte sull'A12, cinghiali causano incidente

Gli ungulati sono scesi a valle scegliendo l'autostrada come via "più rapida": a farne le spese un automobilista che poco prima dell'uscita di Nervi se n'è ritrovato davanti uno

Ultima domenica di agosto, autostrade congestionate anche a tarda sera per il grande rientro dalle ferie, e sull’A12 si sfiora la tragedia: tutta colpa di alcuni cinghiali che hanno deciso di scendere a valle e fare una “gita” pascolando a poche decine di metri dal casello autostradale di Nervi.

Tutto è successo poco prima delle 23, quando un automobilista si è ritrovato davanti un grosso cinghiale mentre procedeva in direzione Ponente: impossibile evitare lo scontro, che fortunatamente non ha causato feriti né danni eccezion fatta per l’auto rimasta coinvolta. Un colpo di fortuna, tenuto conto del traffico che ancora caratterizzava le autostrade genovesi dopo una giornata da bollino rosso.

Sul posto è intervenuto un mezzo di soccorso meccanico che ha rimosso la carcassa dell’animale liberando la carreggiata, su cui si erano formate brevi code e rallentamenti, ma sono stati molti gli automobilisti a tirare un sospiro di sollievo nel vedere i sacchi rosa a bordo strada e a immaginare con un brivido cosa sarebbe successo nel ritrovarsi davanti un gigante di decine di chili.

Intanto sale l’allarme per quella che agricoltori e sindaci delle cittadine del Levante hanno definito una vera e propria invasione da parte degli ungulati, tanto da spingere la Regione ad adottare una serie di provvedimenti per arginarla, tra cui l’adozione di recinzioni elettriche a basso voltaggio e l’apertura anticipata della stagione della caccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento