Al volante ubriaco causò la morte di due amici: condannato a 6 anni di carcere

Sentenza di condanna per il 22enne di Casarza che nel marzo del 2015 perse il controllo della sua auto in centro a Lavagna causando la morte dei due amici che viaggiavano con lui

E’ stato condannato a 6 anni e 6 mesi di carcere Matteo Campanella, il giovane di 22 anni che nel marzo del 2015 era alla guida, ubriaco e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, dell’auto che si andò a schiantare contro un furgone a Lavagna, in un terribile incidente che costò la vita ai due amici che viaggiavano con lui.

Campanella è stato processato con il rito abbreviato per i reati di omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza, e condannato dal giudice che oltre al carcere ha disposto anche una multa di 10mila euro e il ritiro della patente. Accordati inoltre i risarcimenti provvisionali per le parti civili, per un totale di 200mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti risalgono alla notte del 7 marzo 2015, quando alla guida della sua auto Campanella imboccò una via del centro di Lavagna a una velocità di circa 120 km/h, e nell’affrontare una curva perse il controllo andando a sbattere contro un furgone e altre due auto parcheggiate. L’urto, violentissimo, uccise sul colpo Zoran Biondi, 22 anni, e ferì gravemente Agnese Moscatelli, 18, il cui cuore cessò di battere qualche ora dopo in ospedale. Sottoposto ai test per alcol e droga, il giovane era risultato positivo a entrambi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento