menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondi pubblici per 665 mila euro senza averne i requisiti

Cinque aziende genovesi avrebbero percepito fondi, dallo Stato e in un caso dalla Regione Liguria, attraverso documenti falsi, che attestavano requisiti inesistenti. Otto persone sono state denunciate

Il totale fa 665 mila euro. È questa la cifra che cinque aziende genovesi hanno percepito senza averne diritto. I fondi, ottenuti dallo Stato e in un caso dalla Regione Liguria attraverso documenti falsi, erano diretti a iniziative imprenditoriali e occupazionali.

Nei guai sono finite otto persone, denunciate all'Autorità Giudiziaria per i reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, di malversazione ai danni dello Stato, di ricettazione e di falsità ideologica.

Oltre a dover essere in possesso di requisiti ben precisi per poter accedere ai fondi, cosa che evidentemente non è avvenuta, le aziende avrebbero dovuto restare in vita almeno cinque anni. Ma anche questo presupposto è stato ignorato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento