rotate-mobile
Cronaca Voltri / Via delle Fabbriche

Incendio nella fonderia di zinco a Voltri: i vigili del fuoco monitorano l'area

Il rogo divampato nel tardo pomeriggio di mercoledì è stato spento, ma i pompieri sono ancora sul posto perché all'interno ci sono polveri infiammabili che devono tornare a una temperatura normale per evitare rischi di riaccensione

Venerdì 7 giugno 2024 i vigili del fuoco sono ancora presenti sul posto a Voltri, in via delle Fabbriche, per presidiare l'area della Sant'Erasmo Zinkal, fonderia di zinco, interessata da un vasto incendio a partire dal tardo pomeriggio di mercoledì 5 giugno.

Il rogo è stato sostanzialmente spento nella notte tra giovedì e venerdì, ma a distanza di altre 24 ore è ancora necessario monitorare la situazione perché, come spiegato dalla centrale operativa, non si tratta di un incendio di tipo 'classico' e non è stata usata acqua per spegnere le fiamme. Le temperature sono salite tantissimo e all'interno dello stabilimento sono presenti polveri infiammabili che determinano un rischio di riaccensione, motivo per cui è necessario tenere alta l'attenzione fino a quando le temperature non si saranno abbassate tornando alla normalità. 

L'allarme aveva particolarmente preoccupato i cittadini, insieme alle fiamme si era infatti sviluppata una densa colonna di fumo nero. Fortunatamente, comunque, non ci sono stati feriti.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nella fonderia di zinco a Voltri: i vigili del fuoco monitorano l'area

GenovaToday è in caricamento