menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boschi ancora in fiamme in Liguria: incendi a Nervi e a Borzonasca

Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Corpo Forestale al lavoro dalla mattinata per spegnere due roghi divampati rispettivamente all'altezza del casello autostradale e in località Pratomollo, sopra il lago Giacopiane

Ancora incendi sul territorio regionale dopo i roghi che hanno devastato i boschi alle pendici del monte Ramaceto: i volontari della Protezione Civile insieme con i Vigili del Fuoco e il Corpo Forestale sono intervenuti questa mattina intorno alle 11 a Nervi, all’altezza del casello, per spegnere un rogo divampato da alcune sterpaglie, e intorno alle 14 erano ancora al lavoro per estinguere un altro fronte di fiamme a Borzonasca, in località Pratomollo, sopra il lago Giacopiane.

A Nervi l’intervento si è concluso nel giro di poche ore, con lo spegnimento delle fiamme da parte dei Vigili del Fuoco e la bonifica della zona da parte dei volontari della Protezione Civile: non si registrano feriti né intossicati, soltanto un po’ di disagio al traffico in seguito alla chiusura di una corsia della rampa di accesso all’autostrada e all’istituzione del senso unico alternato nell’altra per consentire ai soccorsi di completare le operazioni. Situazione più difficile invece a Borzonasca, dove i 14 volontari della Protezione Civile coaudiuvati dall'elicottero e dalla Forestale sono riusciti a spegnere un fronte che si era sviluppato per oltre 100 metri soltanto poco dopo le 15.

Indagini sono in corso da parte del Corpo Forestale per risalire alle origini dei due incendi, ma i sospetti, tenuto conto dei numerosi roghi che sono divampati in val Fontanabuona negli ultimi giorni, sono orientati sulla matrice dolosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento