menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esplosione in un'azienda nei pressi di Ronco Scrivia: A7 riaperta ma lunghe code

L'incendio è divampato poco prima delle 9 in località Isolabuona, in una ditta di lavaggio cisterne: non risultano feriti, il traffico autostradale è però congestionato dopo la chiusura della A7

È stata riaperta la A7, chiusa in mattinata a causa di un'esplosione in un'azienda in località Isolabuona: l'autostrada era stata bloccata nel tratto compreso tra Busalla e Ronco Scrivia, in entrambe le direzioni, per motivi di sicurezza. Adesso il traffico è nuovamente consentito ma per andare a nord - verso Milano per intenderci - sono segnalati almeno 10 km di coda.

I fatti: cos'è successo

Un forte botto, poi le fiamme: attimi di paura giovedì mattina in località Isolabuona, a Ronco Scrivia, per l’incendio divampato in una ditta di lavaggio cisterne adiacente all’autostrada A7, la Interporto Ronchese Srl.

Ancora da chiarire le cause: l’incendio è divampato in una cisterna in fase di lavaggio che conteneva pentano, una tipologia di gas infiammabile, e una probabile dispersione dei residui del prodotto si è infiltrata nella caditoie del piazzale provocando una seconda, contenuta, fiammata.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale e personale di Autostrade, ed è stata disposta la chiusura dell’autostrada nel tratto compreso tra Busalla e Ronco Scrivia, in entrambe le direzioni. Non risultano feriti, e intorno alle 11 le fiamme erano tornate sotto controllo e si stava passando alla bonifica dell'area.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento