rotate-mobile
Cronaca Santa Margherita Ligure / Piazza Martiri della Libertà

Marito violento ci ricasca, questa volta se la prende col suocero

Protagonista un imprenditore, balzato all'onore delle cronache lo scorso settembre come primo arrestato nel genovese per l'applicazione della legge sul femminicidio

Balzato all'onore delle cronache lo scorso settembre come primo arrestato nel genovese per l'applicazione della legge sul femminicidio, un noto imprenditore trentacinquenne di Santa Margherita, attivo nel campo dei locali notturni, è stato rinviato a giudizio con l'accusa di lesioni dolose e violazione di domicilio aggravato. 

L'uomo era stato arrestato a fine estate per i maltrattamenti inflitti alla moglie nel corso del loro viaggio di nozze alle isole Baleari. Su segnalazione della donna, le autorità spagnole e italiane avevano documentato le angherie del marito: percosse e danni a oggetti. 

Le nuove accuse risalgono a un episodio avvenuto lo scorso aprile quando l'imprenditore, nel tentativo di fare irruzione nella casa dove si era rifugiata la moglie, aveva aggredito il suocero


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito violento ci ricasca, questa volta se la prende col suocero

GenovaToday è in caricamento