menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immacolata, la neve sui monti e le luci in città: verso Natale 2020

Continua l'allerta neve con precipitazioni nell'entroterra e pioggia sulla costa. In centro accensione delle luminarie e ristoranti aperti a pranzo

Si accendono le luci di Natale, ma la piazza è vuota. Le cascate luminose scendono dai palazzi di De Ferrari ma intorno all'albero non c'è nessuno: è l'anno del covid e le manifestazioni pubbliche sono vietate.

Non ci sarà Mercatale, con gli artigiani liguri ospitati nelle casette di legno intorno alla piazza, e mancheranno anche i classici mercatini: da quello di San Nicola al coperto, ai banchetti di Brignole e nel centro storico; in galleria Mazzini non ci sarà la fiera del Libro, il tutto, ovviamente, nel rispettto delle norme anti covid previste dal dpcm.

Questa sera, poi, si accenderà l'albero in piazza De Ferrari ma senza la tradizionale cerimonia e lo struscio tra le strade. Occhi puntati anche sullo shopping, con pattuglie della polizia locale e volontari della protezione civile pronti a ordinare le code davanti ai negozi e a chiedere di tenere alzata la mascherina.

Per l'Immacolata i ristoranti saranno aperti solo a pranzo per il primo menù delle Feste di quest'anno, dalle 18 sono asporto e bar chiusi.

Allerta meteo, Immacolata di bianco vestita 

Nevica nell'entroterra ligurer dove è scattata ieri sera alle 21 la nuova allerta neve che riguarda, appunto, buona parte della aree interne regionali.

Si è partiti con la gialla per i versanti padani di Ponente e di Levante che, dalle 3 di oggi alle 9, sono passati in arancione per poi tornare in gialla fino alle 14.

Per i comuni interni della zona B (area centrale) allerta gialla da mezzanotte alle 14 di oggi.

Al momento precipitazioni a carattere nevoso interessano l'entroterra ligure, nelle ultime 12 ore, le piogge hanno coinvolto soprattutto il Levante: da segnalare in particolare 21.6 millimetri a Castelnuovo Magra (La Spezia).

Da registrare anche che, attualmente, i venti sono ovunque settentrionali ma, in giornata, orientati dai quadranti meridionali soprattutto a Levante, hanno provocato una raffica ad oltre 120 km/h a Casoni di Suvero (Zignago, La Spezia). Il mare è molto mosso.

La temperatura massima registrata oggi è stata di 14.7 a Rocchetta Nervina (Imperia) mentre queste sono state le massime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 13.5, Savona Istituto Nautico 13.0, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 11.5, La Spezia 12.5.

Intorno alle 21 di ieri sera questi i valori in alcune stazioni della rete Omirl: Imperia Osservatorio Meteo Sismico 9.1, Sanremo 10.3, Triora 2.0, Alassio 9.3, Savona Istituto Nautico 6.9, Cairo Montenotte 2.7, Campo Ligure 2.6, Genova Centro Funzionale 10.0, Busalla 2.2, Chiavari 10.4, Santo Stefano d’Aveto 1.4, Varese Ligure 3.2, La Spezia 7.2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Paura a Ronco Scrivia, esplode bombola di gpl

  • Coronavirus

    Coronavirus: 235 nuovi casi su 5.050 tamponi, incidenza in calo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento