Presidio cassintegrati Ilva e incontro in Confindustria

«Il governo responsabile di questa azienda che ha commissariato deve tutelare i lavoratori a partire dal pagamento regolare degli stipendi», la posizione della Fiom Cgil

Immagine di repertorio

Questa mattina si è tenuto un incontro presso Confindustria Genova con i rappresentanti sindacali sulla vertenza Ilva. In concomitanza con l'incontro è stato organizzato un presidio dei lavoratori per il rispetto degli accordi. «Il governo responsabile di questa azienda che ha commissariato deve tutelare i lavoratori a partire dal pagamento regolare degli stipendi», la posizione della Fiom Cgil.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scorsa settimana la Fiom Cgil aveva denunciato la pesante situazione vissuta dalle maestranze Ilva in amministrazione controllata circa il pagamento degli stipendi. I ministeri dell'Industria e del Lavoro, i commissari di governo e i dirigenti di Ilva avevano dichiarato di essere incapienti e di non poter pagare a livello nazionale 2.500 lavoratori in cassa integrazione di cui 300 a Genova, scaricando il problema sull'Inps e provocando un ritardo nei pagamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

Torna su
GenovaToday è in caricamento