menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Chiudere Taranto significa chiudere anche Genova e Novi Ligure»

Il presidente dell'Ilva Bruno Ferrante ha ricordato le conseguenze della chiusura dello stabilimento di Taranto nel corso di un'audizione della commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti

Genova - A richiamare l'attenzione sulle conseguenze della chiusura dello stablimento di Taranto è stato Bruno Ferrante, presidente dell'Ilva. «Chiudere Taranto significa chiudere anche Genova e Novi Ligure. Sarebbe un evento tragico per la vita dell'Ilva». Ferrante ha risposto così durante un'audizione della commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti.


Il presidente non ha usato mezzi termini parlando dei possibili scenari a cui darebbe vita la chiusura di Taranto. «Il provvedimento del Gip - ha detto - è molto chiaro e netto e dispone di chiudere l'impianto. Se dovesse essere mantenuto, chiudere i sei impianti incriminati vuol dire chiudere non solo tutto lo stabilimento di Taranto, ma anche Genova e Novi Ligure, che vivono sulla base di quanto produce Taranto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento