Marinella di Nervi: abbattere la veranda abusiva e poi una nuova assegnazione

La situazione dell’hotel Marinella sulla passeggiata di Nervi è stato il primo argomento del consiglio comunale odierno

La situazione dell’hotel Marinella sulla passeggiata di Nervi è stato il primo argomento del consiglio comunale odierno. A proporlo sono stati Mario Baroni (Gruppo Misto) e Lilli Lauro (Pdl).

Ecco il loro intervento. Baroni: «nell’approssimarsi della stagione estiva, ripropongo l’interrogazione perché gli abitanti vorrebbero sapere se il Comune e il Demanio intendano lasciare le cose come stanno, con il degrado che avanza». Lauro: «posso capire che il Comune sia in difficoltà rispetto alle frane, ma questo degrado è responsabilità politica dell’amministrazione. La passeggiata di Nervi è un biglietto da visita di fronte al mondo. Non capisco il perché di questo “freno a mano” del Comune».

La risposta è dell'assessore Francesco Miceli. «Non dimentichiamo che il fallimento della società che gestiva l’impianto risale al 15 dicembre 2012. La direzione Patrimonio ha ben presente la situazione: sono stati effettuati sopralluoghi e sono state interessate le forze di polizia per gli intrusi. Il degrado non è responsabilità del Comune, che si è mosso quando la proprietà era ancora nella disponibilità del curatore».

«Abbiamo aperto una gara - prosegue Miceli - , chiedendo le manifestazioni d’interesse. L’amministrazione ha comunicato al curatore l’avvio delle procedure per l’erogazione delle sanzioni per l’abuso edilizio, in violazione delle norme urbanistiche e paesaggistiche, riconosciuto per una struttura ombreggiante sulla veranda, ordinando la rimozione dell’abuso».

«Solo in assenza di tale abuso si potrà avviare la gara. Il curatore - conclude Miceli - si è impegnato a demolire il manufatto abusivo entro fine mese. A questo punto si potrà procedere. A meno di ulteriori ostacoli, si spera che all’inizio estate si potrà usufruire della struttura».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento