menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discoteche, ristoranti e panifici: le fiamme gialle a caccia di lavoratori 'in nero'

A Genova e nella provincia sono state ispezionate 11 imprese e in 9 di esse sono state riscontrate 14 posizioni non in regola con le normative previdenziali e assicurative

La Guardia di Finanza di Genova prosegue nell'attività di contrasto al fenomeno del “lavoro nero” nei confronti delle imprese che operano sul mercato in chiara violazione delle regole di corretta concorrenza. Anche nei giorni scorsi, infatti, a Genova e nella provincia sono state ispezionate 11 imprese e in 9 di esse sono state riscontrate 14 posizioni non in regola con le normative previdenziali e assicurative.

I 14 lavoratori, di cui 13 completamente “in nero”, sono stati scoperti in due discoteche (6), in quattro ristoranti (4), in due panifici (3) e in un'impresa edile (1). Gli elementi acquisiti saranno ora sviluppati, in modo integrato, ai fini previdenziali-assicurativi e contemporaneamente anche sotto il profilo strettamente tributario.

Negli ultimi 12 mesi, la Guardia di Finanza di Genova ha eseguito 85 interventi per il contrasto alle assunzioni completamente in nero o, comunque, in violazione delle normative sul lavoro contestando sanzioni amministrative nei confronti di 70 imprenditori per complessivi 264 rapporti di lavoro irregolari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento