menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato dalla polizia, spacciatore reagisce con calci e pugni

Il 25enne è stato trasferito nel carcere di Marassi a disposizione dell'autorità giudiziaria

Nel pomeriggio di lunedì 29 giugno 2020 i poliziotti del commissariato Prè, del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, del VI Reparto Mobile e dell'Ufficio di Gabinetto hanno effettuato un servizio straordinario di controllo nel centro storico cittadino. Durante l'attività gli operatori hanno arrestato un cittadino gambiano di 25 anni, irregolare e con precedenti specifici, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, resistenza, minaccia e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.

Il giovane è stato notato in via Gramsci mentre stava cedendo una dose di cocaina a un acquirente, che, alla vista della polizia, si è dato alla fuga. Il gambiano, a sua volta, ha cercato di disfarsi dello stupefacente portandolo alla bocca per ingerirlo.

I poliziotti, prontamente, lo hanno fermato recuperando tre involucri contenenti cocaina, ricevendo in cambio calci e pugni. Il 25enne è stato trasferito nel carcere di Marassi a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Complessivamente, durante il servizio, sono state identificate 50 persone e controllati 198 veicoli con sistema Mercurio. Oltre all'arresto del giovane, si registra una denuncia per la violazione di un ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento