La fidanzata lo caccia di casa, reagisce sfondando il portone a calci

Denunciato dalla polizia un 28enne sorpreso a sfondare il vetro di un portone in via Gramsci

Nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 luglio 2020, intorno alle 4, un 28enne originario di Capo Verde è statio denunciato per danneggiamento in via Gramsci.

L’uomo è stato fermato dai poliziotti delle volanti dell’Upg mentre stava prendendo a calci un portone di via Gramsci, infrangendone il vetro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vista della Polizia ha cercato di darsi alla fuga ma è stato bloccato dopo pochi metri. Agli agenti ha raccontato di essere molto arrabbiato con la fidanzata residente nello stabile danneggiato, la quale, dopo un brutto litigio, aveva deciso di non volerlo più ospitare nella sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento