menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laureato a 81 anni: «Nella vita l'importante è non annoiarsi»

Giuseppe Fusi, 81 anni di Marassi, si è iscritto all'università e da poco ha conseguito la laurea in scienze politiche. In soli cinque anni ha ottenuto licenza media e diploma di ragioneria

Qualche giovane studente già si chiede se sarà questo il suo destino. Ma l'arzillo nonnino non è andato grossolanamente fuori corso. Semplicemente invece di coltivare l'orto, giocare a carte in società o stare ai giardini coi coetanei, Giuseppe Fusi, 81 anni di Marassi, si è iscritto all'università e da poco ha conseguito la laurea in scienze politiche.

La carriera universitaria di Giuseppe è iniziata tre anni fa, dopo che l'attempato studente ha ottenuto licenza media e diploma di ragioneria in soli cinque anni. A quel punto l'anziano si è accorto di averci preso gusto e ha deciso di andare oltre.

Sono bastati tre anni infatti alla non più giovane matricola per presentarsi in via Balbi 5 nell'aula Mazzini con una tesi sul Risorgimento (Da Pio nono a Depretis) e arrivare così alla laurea.

«Se mi fossi ritrovato al bar o al circolo a giocare a carte - spiega Giuseppe -, come fanno molti miei coetanei, credo che mi sarei annoiato subito. Invece l'università non mi annoia e nella vita l'importante è non annoiarsi». Insomma, «tra noi anziani c'é chi fa l'orto, chi fa il bricolage, io invece studio e sono felice».

Per l'81enne studiare e stare in mezzo ai giovani è diventata una specie di droga. Per lui pare profilarsi già una nuova sfida, la laurea magistrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento