menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I lavoratori Giugiaro in presidio davanti all'Ikea

I lavoratori Giugiaro in presidio davanti all'Ikea

Giugiaro, lavoratori a Tursi per salvare il posto: «Il Comune intervenga con l'azienda»

Presidio dei 32 dipendenti in consiglio comunale dopo la conferma dell'avvio della procedura di licenziamento collettivo

Un presidio davanti a Palazzo Tursi, sede del Comune di Genova, per chiedere al sindaco Marco Bucci e alla sua giunta di tentare la mediazione con Giugiaro per salvare il posto a 32 lavoratori.

L’appuntamento è per le 14, in concomitanza con il consiglio comunale, una decisione nata dopo l’incontro delle organizzazioni sindacali con i vertici dell’azienda di Bolzaneto e dopo l’assemblea dei lavoratori di venerdì.

«Hanno già portato via diversi macchinari, e anche mobilio d’ufficio, in vista del trasferimento a Verona - conferma Alessandro Tanda di Fim-Cisl - Vogliamo parlare con i rappresentanti del Comune per chiedere che avviino una trattativa con l’azienda e farsi carico della vertenza. Le istituzioni possono e devono provare a fare la loro parte, anche se da parte dell’amministratore delegato non ci sono stati cenni di apertura».

La vertenza Giugiaro era iniziata quando era stato annunciato il trasferimento di parte dell’attività a Verona, in uno spazio industriale più adatto alle esigenze produttive. Parte dell’attività, però, sarebbe dovuta restare a Genova salvaguardando il posto dei 32 lavoratori, per cui è invece partita la procedura di licenziamento collettivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento