menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giugiaro, seconda fumata nera; Fiom: «Pronti a occupare lo stabilimento»

«L'offerta della proprietà - spiega la Fiom dopo l'incontro con i vertici dell'azienda - è stata quella di un risarcimento economico a ogni singolo lavoratore di circa duemila euro»

Questa mattina in azienda si è svolto il secondo incontro fra la proprietà della Giugiaro e i sindacati in merito alla vertenza, che coinvolge 32 lavoratori. «Durante la riunione - fa sapere la Fiom Cgil Genova - l'amministratore unico Alberto Fumagalli ha manifestato ancora una volta un comportamento di totale chiusura nei confronti dei dipendenti, negando anche la possibilità di trasferire tutti i lavoratori nel sito di Verona».

«L'offerta della proprietà - prosegue la Fiom - è stata quella di un risarcimento economico a ogni singolo lavoratore di circa duemila euro. Inoltre, l'amministratore ha annunciato di voler completare il trasferimento dei macchinari e delle attrezzature entro la fine del mese di aprile».

«La Fiom Cgil ha chiesto di non trasferire nulla sinchè la procedura non sarà conclusa: in caso contrario non si esclude l'occupazione dello stabilimento. Intanto, si è in attesa della convocazione del sindaco Marco Bucci come da sua disponibilità nell'incontro avuto con i lavoratori e le organizzazioni sindacali martedì scorso in occasione del Consiglio Comunale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento