menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gitiesse, la protesta continua: incontro in prefettura e corteo

Mercoledì 26 luglio i lavoratori chiederanno un incontro al sindaco Bucci

Non solo la crisi di Ericsson tiene banco in questo mese di luglio 2017, anche i lavoratori genovesi di Eaton Gitiesse, multinazionale americana con 101 mila dipendenti e con vari siti sparsi nel mondo, operante in Italia attraverso la Gitiesse Cooper con stabilimento in Valpolcevera, continuano la propria battaglia contro l'azienda che ha intenzione di licenziare 31 persone su un organico di 54 addetti.

Incontro in prefettura e corteo

Dopo numerosi scioperi e manifestazioni è stato fissato per mercoledì 26 luglio un incontro in prefettura a Genova per discutere con tutte le rappresentanze sindacali di Fiom e Uilm la vertenza dei lavoratori, che hanno dato vita a uno sciopero a oltranza da una settimana per protestare contro i licenziamenti di 31 dipendenti e la chiusura del reparto di produzione. Dopo aver incontrato il prefetto i lavoratori si muoveranno in corteo fino a palazzo Tursi per chiedere un incontro al nuovo sindaco Marco Bucci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento