rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Sestri Ponente

Calcio dilettantistico in lutto: addio a Giorgio Margiotta, allenatore d'altri tempi

È scomparso all'età di 80 anni: dalle avventure tra Voltri, Multedo e Mele alla realtà "pane e salame" del Sestri 2003, poi diventata Stella Sestrese, ha sempre portato il suo sorriso e la sua esperienza sui campi, prima polverosi e poi in erba sintetica, della nostra città

Lutto nel mondo del calcio dilettantistico genovese. All'età di 80 anni è scomparso Giorgio Margiotta, storico allenatore e dirigente di diverse squadre del ponente genovese.

Dalle avventure tra Voltri, Multedo e Mele alla realtà "pane e salame" del Sestri 2003, poi diventata Stella Sestrese, ha sempre portato il suo sorriso e la sua esperienza sui campi, prima polverosi e poi in erba sintetica, della nostra città. Sempre disponibile anche con gli addetti ai lavori (indipendentemente dal risultato di una gara) e vera e propria miniera d'oro con i suoi aneddoti e i suoi racconti, lascia davvero un bellissimo ricordo a tutti coloro, come il sottoscritto, che hanno avuto il privilegio di conoscerlo di persona. Testimone di un calcio d'altri tempi, fatto di passione e amore per il pallone, è stato ricordato sui social da tanti giocatori che lo hanno avuto come allenatore o dirigente: a fine agosto 2020 aveva rilasciato la sua ultima intervista al portale specializzato Settimana Sport.

La Stella Sestrese, società di cui era attualmente presidente, ha scritto sulla propria pagina ufficiale: «Che scherzo Giorgio che ci hai fatto. Distrutti nel dolore diamo la triste notizia che mai avremmo voluto dare. Amico, mister, uomo vero, e protagonista di ogni nostra domenica. Il nostro ricordo non verrà mai cancellato per un uomo che per decine di anni ha fatto di tutto per noi, per farci divertire ogni domenica. Prima da mister, poi da dirigente e infine presidente della nostra Stella. Scherzo del destino, esattamente quattro anni vivevamo la settimana più bella che accompagnava la vittoria del nostro campionato, progetto in cui lui era stato il primo protagonista.  Mille i ricordi e tante le emozioni, poche le parole in questo momento che possono rappresentare quello che Giorgio ha rappresentato per tutti noi. Per rispettare la quarantena del figlio appena arrivato dal Brasile, l'ultimo saluto al nostro Giorgio avverrà probabilmente dopo Pasqua».

Anche la Sestrese 1919, società con cui collaborava, ha voluto ricordare Margiotta: «Non ci sono parole oggi. Questa notte la Sestrese e tutto il nostro ambiente perdono un grande amico. Ci ha lasciati il nostro storico segretario e presidente della Stella Sestrese Giorgio Margiotta. A Giorgio e alla famiglia le più sentite condoglianze del presidente Sciortino, del vicepresidente Gualtieri, del dg D'Acierno, del ds Catania, del team manager Collacchi, e di tutto l'ambiente verdestellato, da sempre legato a Giorgio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio dilettantistico in lutto: addio a Giorgio Margiotta, allenatore d'altri tempi

GenovaToday è in caricamento