menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla benedizione dei caschi alla Guardia un defibrillatore per il biker vittima del Morandi

Il Moto Club Touring Genova 91 ha acquistato un defibrillatore in memoria di Giorgio Donaggio: sarà installato presso la pista da trial ProPark sulle alture genovesi

Il Moto Club Touring Genova 91, grazie a una raccolta fondi in occasione della tradizionale benedizione dei caschi alla Madonna della Guardia, ha acquistato un defibrillatore. Verrà installato presso la pista da trial ProPark sulle alture genovesi nel comune di Ceranesi, in memoria di una delle 43 vittime del crollo di Ponte Morandi, il pilota 57enne Giorgio Donaggio, grande appassionato di motori e impegnato nelle competizioni di trial fin dagli anni '80. La consegna del defibrillatore avverrà nelle prime settimane di novembre con una solenne cerimonia, grazie alla raccolta fondi sono stati raccolti 1000 euro che hanno coperto quasi completamente il costo dell'apparecchio di 1200 euro.  

Maurizio Parodi, presidente del Moto Club Touring Genova 91, ha spiegato: «Molte sono state le proposte e le richieste ma noi tutti volevamo fare qualcosa di speciale e concreto, qualcosa che rimanesse e potesse essere di aiuto in situazioni di emergenza. Per questo motivo abbiamo deciso di acquistare un defibrillatore in ricordo di un motociclista come noi, che purtroppo è deceduto nel crollo del Ponte Morandi e che verrà collocato presso la pista ProPark di Scarpino»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento