menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove Br: condannato per attentato a caserma di Livorno, arrestato a Recco

I carabinieri hanno arrestato a Recco un uomo di 59 anni, condannato per l'attentato alla caserma Vannucci di Livorno nel 2006. Il soggetto faceva parte delle Nuove Brigate Rosse

Ieri in tarda serata, i carabinieri del comando provinciale di Genova, in collaborazione con i Ros, in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione per cumulo pene emessa dalla procura generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, hanno rintracciato e arrestato a Recco, un presunto terrorista classe 1954.

Quest'ultimo deve scontare una pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione. Condannato per concorso in cospirazione politica aggravata, commessa a Roma nel 2003 e concorso in atti di terrorismo con ordigni micidiali o esplosivi e detenzione illegali di armi, commessi a Livorno nel 2006, in relazione all’attentato alla caserma Vannucci, sede della Brigata Paracadutisti Folgore, nel quale rimasero feriti due militari.

Il 59enne è stato associato alla Casa Circondariale di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento