menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro feriti e un morto, giornata nera sull'A12

Martedì pomeriggio due gravi incidenti a distanza di poco tempo e sullo stesso tratto autostradale. A perdere la vita Giampaolo Careddu, figlio del maresciallo dei carabinieri che ha ispirato i racconti dello scrittore Mario Soldati

Si chiamava Giampaolo Careddu, ingegnere di Sestri Levante, l’uomo che martedì pomeriggio è morto in un incidente stradale avvenuto sull’autostrada A12, nel tratto tra Deiva Marina e Sestri Levante in direzione Genova,

Careddu era il figlio del maresciallo dei carabinieri Salvatore Careddu, diventato famoso per essere l’ispiratore dei celebri «Racconti del maresciallo» di Mario Soldati. Careddu Senior ha diretto la stazione dei carabinieri di Sestri per oltre un decennio. A bordo della sua auto è rimasto coinvolto in un tamponamento che gli ha provocato gravi traumi risultati poi fatali.

Il figlio ha perso la vita in una giornata drammatica per le autostrade liguri: poco prima un altro incidente si è verificato all'interno della galleria Sant’Anna, a qualche km da quello in cui Careddu è morto. Qui un furgone portavalori si è scontrato con due auto il bilancio di martedì degli incidenti nel tratto tra Deiva Marina e Lavagna in A12 in direzione Genova è di quattro feriti, di cui uno gravissimo, e un morto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Portuali in sciopero, riaperto lungomare Canepa

  • Scuola

    Scuola: ecco come sarà l'esame 2021 per elementari, medie e superiori

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento