menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genova Principe, metropolitana: aggredito e derubato mentre fa il biglietto

Preso a calci e pugni, un bulgaro di 38 anni si ritrova senza giacca, cellulare, zaino e stipendio di 800 euro appena ritirato. Ora si trova in osservazione al Galliera. Immagini videosorveglianza al vaglio indagini

Nessuno vuole iniziare a parlare di allarme sicurezza a Genova. Ma nelle ultime ore si sono registrati diversi episodi non del tutto consueti per una città come questa. La cronaca parla di una sparatoria a Sestri Ponente, all'indomani di una donna scippata della borsa in pieno giorno da due giovani in scooter.

Questa volta registriamo la vicenda di un uomo aggredito e malmenato mentre cerca di fare il biglietto al distributore automatico della metropolitana di Genova. Vittima della brutta vicenda alla stazione di Principe un bulgaro di 38 anni. La vittima si è trovato pesto e derubato dello stipendio di ottocento euro, appena ritirato, della giacca insieme a cellulare e zaino.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'uomo è stato colpito a calci e pugni prima di essere soccorso da alcuni passanti. Trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Galliera, l'uomo è stato trattenuto in osservazione.

Le indagini della polizia si concentrano sulle immagini della stazione della metro nella speranza di riuscire a risalire all'aggressore. Si cerca un uomo di colore e di corporatura robusta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento