Giardini di Plastica, nuova spedizione dei "cleaner": oltre 1000 siringhe raccolte

I giovani volontari hanno trascorso parte del sabato a ripulire l'area da aghi usati, e il bilancio è inquietante

Nuova spedizione di “Genova Cleaner” ai Giardini Baltimora: dopo la prima, da record, in cui hanno riempito oltre 80 sacchi di rifiuti, i giovani volontari impegnati sul fronte della tutela dell’ambiente si sono nuovamente rimboccati le maniche e sabato sono tornati ai giardini, stavolta concentrandosi sulle siringhe.

La spedizione è durata circa due ore e mezza e ha coinvolto 25 ragazzi che hanno lavorato dotati di guanti e sacchi dell’immondizia forniti da due sponsor, l’hamburgeria il Masetto e la rosticceria Rooster. I sacchi riempiti, questa volta, sono stati “solo” 36, ma il numero di siringhe trovate tra la vegetazione è vertiginoso, 1087: «Questa volta abbiamo pulito la parte dagli uffici, abbiamo riempito una valigia intera di siringhe», confermano a GenovaToday.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta della seconda missione dei “cleaner”, che si erano presentati alla città a inizio novembre. E che in poche settimane sono cresciuti, sia come impegno sia come materiale, tanto da avere chiesto un contributo per affittare un magazzino in cui proporre l’attrezzatura: chi desiderasse donare lo può fare attraverso la pagina Facebook di Genova Cleaners.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento