menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Voltri a Rapallo passando per Nervi, tutto pronto per i cimenti invernali

Da gennaio 2016 tornano i tradizionali appuntamenti con i bagni invernali che a ogni tappa raccolgono centinaia di adesioni. Che quest'anno, complici le temperature miti, sono destinate ad aumentare

Dopo la tornata di coraggiosi che ha sfidato il mare per i primi cimenti invernali delle scorse settimana, anche a Genova e in provincia ci si prepara a tuffarsi in acqua per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Organizzati come da tradizione dalle “Anatre selvagge”, l’associazione di “traversato e cimentisti” che ogni anno danno appuntamento sulle varie spiagge liguri con costume e asciugamani, i primi cimenti del 2016 andranno in scena a Recco (sabato 2 gennaio) e a Bogliasco (domenica 3), cui seguiranno le tappe di Camogli (mercoledì 6 gennaio), Nervi (24 gennaio) e Voltri (31 gennaio).

A febbraio sarà quindi il turno di Santa Margherita Ligure (domenica 14, il giorno di San Valentino) e di Rapallo (domenica 28), mentre l’ultimo appuntamento è fissato per domenica 13 marzo a Genova.

Un’impresa, quella del cimento, che ogni anno raccoglie un grande successo e vede sempre più adesione, complice il desiderio di mettersi alla prova che riguarda grandi  e piccini: lo scorso anno erano stati oltre 1000 i coraggiosi che si erano tuffati, di cui a Genova la più anziana aveva 90 anni e la più giovane appena 5. Non resta che vedere se quest’anno, complici le temperature miti e il clima quasi primaverile che ha spinto persino alcuni temerari a tuffarsi per un cimento “non ufficiale”, il numero aumenterà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento