menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gelato che passione: tra i migliori 50 d’Italia c’è quello di Sestri Ponente

Nella classifica stilata da Dissapore, la Liguria ha ben 5 rappresentati, due dei quali nel capoluogo ligure: una new entry, e una conferma che sale verso la cima

Estate, tempo di mare, sole e… gelato, leccornia ufficiale della stagione più calda, da gustare rigorosamente artigianale e realizzato con i migliori ingredienti: un’arte che i gelatieri italiani padroneggiano alla perfezione, tanto da meritarsi il titolo di migliori al mondo, come ha sottolineato Dissapore, il magazine specializzato in food che come ogni anno ha stilato la classifica delle 100 migliori gelaterie d’Italia. In cui ne spiccano anche 5 liguri, 4 delle quali a Genova e provincia.

Ad aggiudicarsi un posto in classifica sulla base dei rigidi criteri di selezione applicati dalla rivista, che comprendono “l’esclusività” del gelato (l’artigiano non deve essere affiliato a nessun franchising), l’eccellenza delle materie prime e l’assenza di coloranti, sono state la gelateria Basilico e Limone di Levanto, in provincia della Spezia, che si è piazzata al’85esimo posto; la Cremeria Spinola di Chiavari, salita all’83esimo posto dal 90esimo del 2015; e la Gelateria 100% Naturale di Sestri Levante, che dal 61esimo posto è schizzata al 51esimo. Ma la vera sorpresa è stata Genova.

Il capoluogo ligure ha infatti ben due rappresentati in classifica: al 73esimo posto c’è la Gelateria Viganotti del centro storico, in vico dei Castagna, new entry dell’estate 2016, mentre al 37esimo, guadagnando 4 posizioni rispetto al 2015, c’è la Cremeria Sestri, unica ligure a piazzarsi nelle prime 50 posizioni.

Per Dissapore, la piccola gelateria aperta nel 2013 in via Donizetti “si è imposta rapidamente come una delle migliori realtà regionali grazie ai sapori del gelato, tutti distinti e concentratissimi, una meraviglia”. Tra i gusti degni di nota ci sono la mandorla di Avola e la menta di Pancalieri, insieme con la crema delle due Sicilia, fatta con pistacchio e mandorla, il Moscato e il cioccolato al sale rosa dell’Himalaya, anche se il gusto consigliato è lo zabaione: non resta che provarlo per verificare l'attendibilità della classifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento