Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Valbisagno / Via delle Gavette

Viadotto Bisagno, Piciocchi: "Da Autostrade importi insufficienti per un equo rimborso"

Il consiglio comunale ha deciso di convocare urgentemente una commissione per affrontare le criticità riguardanti il viadotto Bisagno

La situazione di pericolo in cui versano gli abitanti delle Gavette è stato il tema dell'interrogazione, presentata durante la seduta di martedì 29 giugno, del consigliere Luca Pirondini (M5S), che, a questo proposito, ha chiesto se la Civica Amministrazione intende intervenire per contenere il disagio dei residenti.

"La questione è complessa - ha detto l'assessore Pietro Piciocchi - e oggetto di attento e puntuale esame da parte dell'Amministrazione, da approfondire nei più consoni tempi di una commissione consiliare, e non certo nello spazio di un'interrogazione a risposta immediata. Ma rivendico che, se oggi c'è un minimo di attenzione su questa vicenda da parte degli enti sovraordinati, lo si deve sia al comitato che sta lottando per i diritti dei residenti sia a questa Amministrazione".

"Il Governo prefigurava una soluzione sulla falsariga del decreto 109 per gli sfollati del ponte Morandi - prosegue Piciocchi -, e cioè il Comune avrebbe potuto rilevare quegli appartamenti a valere sulle risorse che Aspi avrebbe messo a disposizione del Comune di Genova. Dopo di che abbiamo inviato due note al Ministero per avere contezza di come avremmo dovuto comportarci, senza ricevere risposta".

"Abbiamo richiesto l'attivazione del tavolo Pris che si è riunito tre volte, l'ultima ieri (lunedì 28 giugno ndr.). Autostrade ha chiesto la perimetrazione dell'impatto del cantiere - ha concluso l'assessore -. Le proposte avanzate da Autostrade sono state ritenute non accettabili nel metodo e negli importi, insufficienti per un equo rimborso. Tra pochi giorni convocheremo gli interessati per illustrare le proposte del tavolo Pris".

Nel corso della seduta, il consiglio è stato approvato all'unanimità un ordine del giorno fuori sacco con il quale s'impegnano il sindaco e la giunta a convocare urgentemente una commissione per affrontare le criticità riguardanti il viadotto Bisagno, così come già deciso nella seduta del consiglio comunale dell'8 aprile, anche in quel caso all'unanimità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto Bisagno, Piciocchi: "Da Autostrade importi insufficienti per un equo rimborso"

GenovaToday è in caricamento