Entra in tabaccheria e si fa caricare la Postepay, poi sparisce senza pagare

Protagonista della vicenda una 33enne genovese, denunciata dai carabinieri di Gattorna per insolvenza fraudolenta

Immagine di repertorio

I carabinieri della stazione di Gattorna, a conclusione di accertamenti scaturiti dalla querela presentata da una 59enne titolare di una tabaccheria del posto, hanno denunciato per insolvenza fraudolenta una 33enne genovese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, dopo essersi recata presso la tabaccheria della denunciante per effettuare una ricarica alla sua carta Postepay per un importo di oltre 150 euro, ha fatto effettuare alla titolare l'operazione senza però consegnarle il denaro, per poi allontanarsi dall'esercizio con una banale scusa e facendo perdere le sue tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Covid-19, Bassetti: «Con questo virus conviveremo per i prossimi anni»

  • Coronavirus: aumento di casi nel centro storico di Genova, ma nessun cluster

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento