rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

La strana storia di gatto Maurizio, 'sfrattato' per legge

Censito in una colonia, per legge non può continuare a vivere dove è ora perché l'associazione Gattofili Genovesi rischia una denuncia per sequestro e appropriazione indebita di patrimonio comunale essendo il gatto registrato altrove

Genova - Si chiama Maurizio, nome con il quale è iscritto all'anagrafe felina. Gatto Maurizio ha otto mesi circa ed è tutto nero con zampine, musetto e baffi bianchi. Vive affidato alle cure dell'associazione Gattofili Genovesi dove, stando al responsabile, si trova benissimo.

Ma Maurizio non può continuare a stare lì perché l'associazione rischia una denuncia per «sequestro e appropriazione indebita di patrimonio comunale». Questo perché, quando il felino è stato ritrovato dal poliziotto da cui ha preso il nome nella zona di Castelletto, gatto Maurizio è stato segnalato agli appositi uffici del Comune e registrato in una colonia diversa da quella dove si trova adesso.


Non finisce qui. Essendoci un contenzioso in corso, nel caso i cui i vigili dovessero procedere al sequestro del gatto, quest'ultimo non tornerebbe all'indirizzo d'origine, ma finirebbe in un gattile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strana storia di gatto Maurizio, 'sfrattato' per legge

GenovaToday è in caricamento