Cronaca

Trecento litri di gasolio, pagati con carta rubata: due denunce

Due trentenni sono stati denunciati dai carabinieri per indebito utilizzo di carta di credito e ricettazione. Il carburante era stato versato in una cisterna posizionata sopra un autocarro

A conclusione di accertamenti, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova hanno denunciato per indebito utilizzo di carta di credito e ricettazione due uomini, un 35enne pregiudicato e un 37enne incensurato, entrambi residenti a Genova.

I due sono ritenuti responsabili di aver prelevato presso un distributore di carburante 300 litri di gasolio, per una spesa di 450 euro, versandoli dentro una cisterna posizionata sopra un autocarro (al quale avevano coperto le targhe utilizzando degli stracci per impedirne la lettura).

Il gasolio è stato pagato utilizzando una carta di credito risultata da successivi accertamenti provento di furto. La perquisizione ha consentito di rinvenire nella disponibilità dei due uomini una seconda carta di credito e un foglietto riportante i pin di entrambe. Le due carte sono intestate a una società e utilizzate per i rifornimenti di carburante dei mezzi in uso alla stessa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecento litri di gasolio, pagati con carta rubata: due denunce

GenovaToday è in caricamento