menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Doria, Vigilia al Galsini con la protesta dei ricercatori

Un gruppo di precari ha srotolato alcuni striscioni nel corso della visita del primo cittadino all'ospedale pediatrico, cui ha portato gli auguri della città

Una protesta il giorno della Vigilia, per sensibilizzare le istituzioni su una situazione che per molte persone getta ombre sui festeggiamenti del Natale: è successo oggi all’ospedale Gaslini durante la visita ufficiale del sindaco Marco Doria, e a sollevare cartelli e striscioni sono stati i ricercatori precari che ormai da tempo aspettano conferme su futuro lavorativo.

La protesta è andata in scena nell’aula magna del Gaslini alla presenza del sindaco, dell’assessore alle Politiche Socio Sanitarie, Emanuela Fracassi e del presidente dell’ospedale, Pietro Pongiglione, che ha assicurato l’intenzione di risolvere il problema dei circa 120 ricercatori precari sollecitando l’intervento del Governo per trovare nuovi fondi per la ricerca: «Si può fare sicuramente di più per un ospedale pediatrico di rilevanza nazionale e internazionale, magari per il 2016». 

Parole che hanno fatto eco a quelle del sindaco Doria, che dopo avere portato gli auguri della città al personale  e ai pazienti dell’ospedale e avere fatto un giro dei reparti di Ostetricia, Ginecologia e Patologia Neonatale ha ribadito l’importanza di ottenere i fondi necessari per garantire la ricerca: «Ho voluto visitare il Gaslini come sindaco e come genovese. Come sindaco per riaffermare l'attenzione del Comune verso questo complesso sanitario e di ricerca che costituisce indiscutibilmente una eccellenza internazionale, nazionale e di Genova. Come genovese perché, al pari di tutti i nostri concittadini, mi sento legato al Gaslini e alla sua storia fortemente radicata in città. Il Comune è al fianco del Gaslini perché sia riconosciuta e sostenuta con finanziamenti nazionali adeguati la sua alta funzione sanitaria e scientifica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento