Al Gaslini arriva il robot Da Vinci, è l'unico ospedale pediatrico ad averlo

«Oggi realizziamo un obiettivo importante per il futuro dell'ospedale, attraverso lo sviluppo della chirurgia robotica pediatrica» afferma con soddisfazione il presidente del Gaslini Pietro Pongiglione

Dopo tre anni di studio e sperimentazione, in occasione della Giornata del Malato 2020, viene attivato al Gaslini il 'Centro di Chirurgia Robotica Pediatrica' attraverso l'installazione del sistema chiamato robot Da Vinci. Il Gaslini è quindi l'unico ospedale pediatrico italiano ad avere un centro di robotica pediatrica e dove è presente il sistema Da Vinci: una tecnologia che migliora l'atto chirurgico per via mini-invasiva, riducendo il traumatismo e aumentando la precisione tecnica e quindi la qualità dell'assistenza, sempre sotto il diretto controllo del chirurgo.

All’inaugurazione hanno preso parte il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e la vicepresidente e assessore alla Salute Sonia Viale, con il cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova, insieme ai Vertici dell’Istituto e della Fondazione Gaslini e della Fondazione Querci.

«Oggi è una giornata importante - ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti - che conferma il livello straordinario delle terapie e dell’assistenza garantite in questo ospedale pediatrico, punto di riferimento non solo in Liguria e in Italia ma anche all’estero e di cui siamo orgogliosi. L’innovazione tecnologica è oggi un aspetto fondamentale della nostra sanità, anche pediatrica come dimostra la scelta di installare questa apparecchiatura all’avanguardia al Gaslini, che punta a diventare il primo polo italiano per la ricerca e la didattica legate all’utilizzo di questa tecnologia».

«Oggi realizziamo un obiettivo importante per il futuro dell'ospedale, attraverso lo sviluppo della chirurgia robotica pediatrica che è volta a rafforzare la qualità delle cure e a migliorare il percorso del paziente pediatrico» afferma con soddisfazione il presidente Pietro Pongiglione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo senso Ab Medica non rappresenta solo il fornitore del robot, ma contribuisce allo sviluppo di una sala operatoria di chirurgia mini-invasiva robotica, dedicata a corsi di formazione chirurgia pediatrica, contribuendo anche allo sviluppo di un centro di formazione e ricerca clinica al Gaslini di livello internazionale, dove centralizzare l'insegnamento e la sperimentazione della robotica pediatrica.
 
L'acquisizione di questa strumentazione - resa possibile dalla disponibilità di fondi ministeriali - e la sua gestione - nell'ambito di un programma di innovazione e sviluppo regionale anche scientifico e didattico - si inserisce nell'ambito della costituzione di un centro specifico di rilievo internazionale, sostenuto con uno specifico progetto dalle Fondazioni Gaslini e Querci, e rappresenta una scelta strategica fondamentale: diventare centro di riferimento per la formazione e la ricerca clinica nel campo della chirurgia robotica di alto livello e specializzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Coronavirus: oltre 2.400 casi in Liguria, aumentano i guariti

  • Buoni spesa, Bucci: «A partire da mercoledì si potranno richiedere»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

Torna su
GenovaToday è in caricamento