rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca San Fruttuoso

Musso: «Sdegno e preoccupazione per attentato ad Adinolfi»

Il candidato sindaco alle elezioni comunali di Genova Enrico Musso commenta l'attentato a Roberto Adinolfi durante il quale l'amministratore delegato di Ansaldo nucleare è stato gambizzato poco distante dalla sua casa in via Montello

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Il candidato sindaco alle elezioni comunali di Genova Enrico Musso commenta l'attentato a Roberto Adinolfi durante il quale l'amministratore delegato di Ansaldo nucleare è stato gambizzato poco distante dalla sua casa in via Montello.

Esprimo anzitutto la massima solidarietà e lo sdegno per l’attentato a Roberto Adinolfi, amministratore delegato di Ansaldo Nucleare. Ribadisco inoltre come già da tempo sto facendo, la preoccupazione per i ripetuti episodi, seppure meno gravi, verificatisi nelle settimane scorse che mi inducono a temere la riproduzione di un brodo di cultura estremista già tragicamente visto in passato a Genova.

Attendiamo i risultati delle indagini, certi che gli inquirenti oltre ad individuare i colpevoli, sapranno anche isolare gli ambienti che ne alimentano le gesta.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musso: «Sdegno e preoccupazione per attentato ad Adinolfi»

GenovaToday è in caricamento