menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sovraffollamento nei pronto soccorso, ambulanze ferme ad aspettare le barelle

Lunghe code al Galliera e al San Martino per via di un 'boom' di accessi. E il picco influenzale deve ancora arrivare

Giornata difficile nei pronto soccorso degli ospedali Galliera e San Martino. Come spiegano dai due nosocomi, il lunedì succede sovente che ci sia un 'boom' di accessi con conseguente sovraffollamento e ambulanze ferme.

Al Galliera, segnala a GenovaToday un milite di una pubblica assistenza direttamente coinvolta, sono arrivate a undici le ambulanze costrette a restare ferme in attesa di avere indietro la barella. Questo comporta che la zona di competenza resti temporaneamente sguarnita e, in caso di necessità, debba intervenire un altro mezzo di soccorso da più lontano.

Alle 14.45 al San Martino risultano 40 i pazienti in attesa e 46 quelli in visita; al Galliera aspettano in 25 e 28 sono in visita. Va meglio allo Scassi dove sono solo sei i pazienti in attesa a fronte dei 16 in visita, 23 le persone in osservazione breve.

Come già ripetuto più volte dall'assessore alla Sanità della Regione, l'invito è quello, quando possibile, di rivolgersi ai medici di famiglia, ovviamente quando il quadro clinico non richieda una certa urgenza. A maggior ragione per il fatto che il picco influenzale deve ancora arrivare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Begato, è iniziata la demolizione della diga

  • Coronavirus

    Chiavari, aperto il nuovo hub da 1.600 vaccini al giorno

  • Coronavirus

    Coronavirus, 202 nuovi casi e altri sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento