rotate-mobile
Cronaca

Infermieri e donna incinta aggrediti al pronto soccorso da due ragazzini

I due minori si trovavano al Galliera per delle visite di controllo ma hanno dato di matto nel tentativo di scappare dall'ospedale

Due minori hanno aggredito e ferito quattro infermieri del pronto soccorso del Galliera e una paziente incinta. I due, lì per delle visite, hanno aggredito il personale per cercare di andare via e poi preso a calci le barelle dei pazienti in attesa, tra cui una donna incinta.

L'episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di venerdì 24 giugno quando i due ragazzini ricoverati per delle visite di routine, dopo essere arrivati da poco in Liguria a bordo di un traghetto, hanno iniziato ad aggredire il personale per cercare di andare via ferendo quattro infermieri.

Poi hanno preso a calci e spinto anche le barelle dei pazienti in attesa, tra cui una donna incinta che ha sbattuto contro il muro e che è stata sottoposta ad accertamenti.

"Non è possibile - dichiara all'Ansa il primario del pronto soccorso Paolo Cremonesi - che l'ospedale di riferimento del centro storico tra i più grandi d'Europa non abbia un posto fisso di polizia nei festivi e in orario serale. Gli agenti e i poliziotti della municipale ci sono solo nei giorni feriali e fino alle 19. Rivolgo un appello alle istituzioni affinché la presenza delle forze dell'ordine sia sette giorni su sette, 24 ore su 24. Siamo stufi di subire aggressioni fisiche e verbali. Si mette a rischio l'incolumità degli operatori ma anche dei pazienti".

L'ultimo episodio risale a fine gennaio quando per un tso vennero aggrediti e feriti due infermieri. I due ragazzini sono stati portati in questura dopo essere stati fermati dagli agenti chiamati dai medici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermieri e donna incinta aggrediti al pronto soccorso da due ragazzini

GenovaToday è in caricamento