'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

L'equipaggio di un'ambulanza è rimasto fermo davanti al pronto soccorso del Galliera dalle 13 fino oltre le 16.30 in attesa di avere indietro la barella

Giornata complicata nei pronto soccorso genovesi. Al Galliera alcune ambulanze sono rimaste ferme per ore in attesa di avere indietro le barelle e poter riprendere servizio.

Intorno alle 16 al San Martino si registrano 21 pazienti in attesa, 57 in visita, di cui 15 codici rossi, e 11 in osservazione breve (Obi). Al Galliera i pazienti in attesa sono 12, 35 quelli in visita e 0 Obi. Infine allo Scassi 15 pazienti in attesa, 21 in visita e 34 in Obi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sovraffollamento pare dovuto a un 'boom' di accessi da parte di persone, che arrivano in ospedale da sole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accensione riscadamento 2020: a Genova i termosifoni si accendono dal 14 ottobre

  • Coronavirus: chiusi h24 e sale giochi in tutta la città, i provvedimenti per le zone "rosse"

  • Coronavirus, in arrivo la nuova ordinanza per Genova

  • Covid: i confini delle nuove "zone rosse" di Genova, strada per strada, e cosa è vietato fare

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Coronavirus: in arrivo un nuovo Dpcm, sembra escluso il 'coprifuoco'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento