menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde lattine di birra nei pantaloni, tradito dal rigonfiamento

Denunciato un 36enne: la commessa del supermercato l'ha invitato a mostrare ciò che stava occultando, lui ha cominciato a insultarla e poi è scappato dimenticando il portafoglio con i documenti

Ha fatto ingresso nel supermercato Pam di via Galata intorno alle 19.45 di domenica primo novembre, ben vestito, pettinato e con un paio di cuffie bianche in testa. Ha prelevato dagli scaffali tre confezioni contenenti ciascuna due lattine di birra, nascondendone una nella borsa a tracolla e una dentro ai pantaloni; fatto questo, con molta serenità, si è avvicinato all’uscita ed ha adagiato sul nastro della cassa la terza confezione di birra.

La dipendente del supermercato ha però notato l’anomalo rigonfiamento all’interno dei suoi pantaloni e lo ha invitato a mostrare ciò che stava occultando. Lui, stizzito, ha cominciato ad insultarla e si è allontanato dall’esercizio, dimenticandosi però in cassa il portafoglio contenente vari documenti.

Gli agenti intervenuti hanno subito diramato via radio una nota di ricerca e una dettagliata descrizione del ladro che è stato rintracciato pochi minuti dopo in via San Vincenzo con ancora addosso la merce trafugata. L’uomo, un tunisino di 36 anni, è stato denunciato per il reato di furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento