Tragedia a Camogli: ventitreenne muore durante immersione

Gabriele Stasio, 23 anni, è morto durante un'immersione nel largo di Camogli. A darne l'allarme è stato proprio Daniel Lagno, colui che travolse e uccise Vittoria Castellini

Ennesima tragedia nel mare di Camogli. Nel pomeriggio di domenica 27 ottobre un giovanissimo apneista, Gabriele Stasio, 23 anni, è morto durante un'immersione davanti allo specchio acqueo di Camogli.

A lanciare l'allarme è stato, scherzi assurdi del destino, Daniel Lagno, lo skipper che l'estate scorsa era alla guida del motoscafo che travolse e uccise una nuotatrice, Vittoria Castellini.

Il corpo del ragazzo è stato trovato dai sub di Vigili del Fuoco e Guardia Costiera a circa mezzo miglio al largo della costa. Sul posto la Croce Verde e il medico del 118 che hanno tentato di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. Giovedì il funerale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Acquario, morta la cucciola di lamantino

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

Torna su
GenovaToday è in caricamento