menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

G8, poliziotti della Diaz condannati a risarcire 3 milioni

La sentenza della Corte dei Conti. Tra le 24 persone condannate, dirigenti e ispettori tuttora in servizio o ex

Responsabili delle violenze avvenute alla scuola Diaz e di aver costruito false prove durante i terribili giorni del G8 di Genova nel 2001: per questo motivo, 24 tra dirigenti e ispettori (tuttora in servizio o ex) della Polizia, dovranno rimborsare spese legali e provvisionali per un totale di quasi 3 milioni di euro.

A pronunciarsi con qusta nuova condanna è la Corte dei Conti: i poliziotti ora dovranno rifondere la somma (precisamente 2 milioni e 800mila euro) ai Ministeri dell'Interno e della Giustizia. Si tratta delle spese legali dei tre gradi di giudizio unite alle provvisionali stabilite come risarcimento ai manifestanti che avevano subito brutali violenze ed erano stati arrestati sulla base di prove fabbricate ad hoc, e alle parcelle degli avvocati del gratuito patrocinio delle parti civili.

Il 22 maggio a esprimersi sarà anche la Corte Costituzionale, che valuterà un'ulteriore condanna a 5 milioni di euro per danno di immagine, per un caso che va avanti ormai da 18 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento