menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

G8, Doria: «Il reato di tortura va introdotto»

Diaz, prescrizione per l'ex questore Colucci

Il sindaco di Genova a favore del reato di tortura. A pochi giorni dal quindicesimo anniversario del G8, l'attuale primo cittadino del capoluogo ligure esprime parole in merito ai tragici fatti del luglio 2001 e alle conseguenze per i responsabili: «Chi rappresenta lo Stato ha il dovere di essere rigoroso nel far rispettare le leggi, ma le leggi le devono rispettare tutti - ha detto Marco Doria - Il reato di tortura va introdotto nella nostra legislazione». Doria tiene a precisare che non si riferisce alle forze dell'ordine in generale, ma alla catena di comando in quei giorni, parlando quindi di «responsabilità dei singoli». 

Intanto, sempre in materia penale sul G8, è caduta in prescrizione l'accusa di falso a carico dell'ex questore di Genova Francesco Colucci. Doveva rispondere di falsa testimonianza nel processo per l'irruzione alla Diaz, ma è stato prosciolto appunto a causa della prescrizione: la decisione arriva dalla Corte d'appello di Genova che ha anche rigettato le richieste di risarcimento delle dieci parti civili. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento