rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

G8: formalmente ricercati i no global condannati dalla Cassazione

Francesco Puglisi e Vincenzo Vecchi sono formalmente ricercati dopo la sentenza di condanna emessa nei loro confronti dalla Cassazione per i fatti del G8 del 2001. Lo ha confermato la procura generale di Genova, che ha emesso gli ordini di esecuzione

Genova - Francesco Puglisi, di Catania, e Vincenzo Vecchi, bergamasco residente nell'hinterland milanese, sono formalmente ricercati dopo la sentenza di condanna emessa nei loro confronti dalla Cassazione per i fatti del G8 del 2001. Lo ha confermato la procura generale di Genova, che sabato scorso ha emesso i relativi ordini di esecuzione pena.

Mentre Alberto Funaro (condannato a 10 anni e costituitosi a Roma) e Marina Cignaschi (condannata a 12 anni e costituitasi a Milano) si sono spontaneamente presentati nelle rispettive Questure, di Puglisi e Vecchi non si hanno al momento notizie. I legali dei due ricercati non hanno voluto commentare l'attuale non reperibilità dei loro assistiti.

Dal punto di vista procedurale, è stato spiegato, la posizione di Puglisi e Vecchi è questa: gli organi di polizia giudiziaria hanno a disposizione alcuni giorni per eseguire l'ordine di carcerazione, e per eseguirli possono effettuare ricerche sul territorio nazionale. Dopo di che, nel caso non li rintraccino, devono emettere un avviso di vane ricerche. A quel punto i due ricercati vengono formalmente dichiarati latitanti e la procura generale li iscrive in un registro che ne autorizza la ricerca anche fuori dai confini nazionali (Ansa).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G8: formalmente ricercati i no global condannati dalla Cassazione

GenovaToday è in caricamento