menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fusione Atp-Amt, fumata bianca in consiglio comunale

Approvata con 23 voti favorevoli, 10 contrari e 5 astenuti la delibera per incorporare Atp Esercizio nella partecipata del Comune

È stata approvata con 23 voti a favore su 38 consiglieri presenti (e con un sonoro “bravi!” scandito dal sindaco Marco Bucci) la delibera che sancisce la fusione tra Atp Esercizio e Amt Spa.

Alla delibera, votata nel corso del consiglio comunale di giovedì 26 settembre, è stata anche concessa immediata eseguibilità: 10 i voti contrari (Pd, Lista Crivello e il consigliere del gruppo misto Ubaldo Santi), 5 gli astenuti (Movimento Cinque Stelle e Paolo Putti).

La fumata bianca è arrivata dopo numerose sedute delle commissioni consiliari e la firma di un accordo quadro tra i vertici di Comune, Amt e Atp e i sindacati di categoria: il punto più discusso riguardava l’ingresso di privati nella nuova società, come Autoguidovie, principale azionista di Atp. L’accordo prevede, però, che la governance della nuova società resti pubblica, e che il socio privato non possa accrescere la propria quota.

Dal punto di vista della tutela dell'occupazione, l'accordo prevede che tutti i dipendenti confluiranno nella nuova società mantenendo gli attuali contratti. La firma dell'accordo quadro definitivo dovrà avvenire entro il 10 ottobre, nel frattempo dal consiglio comunale è arrivato il via libera alla creazione dell’azienda unica di trasporto pubblico, urbano ed extraurbano, già approvata in giunta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio a Ne, i vigili del fuoco salvano due persone

  • Cronaca

    Cimiteri, stanziati fondi per interventi urgenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento