menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore e lascia risparmi a figlio: i ladri rubano tutto

Ladri senza scrupoli in via Bologna, nel quartiere di San Teodoro. Domenica 23 giugno hanno fatto visita alla casa di un ragazzo che aveva perso il padre solo un mese prima, rubandoli tutti i risparmi del genitore

Genova - I ladri non si fermano di fronte a niente, i ladri non hanno sentimenti. L'ennesima dimostrazione è avvenuta domenica in via Bologna, nel quartiere di San Teodoro. Marco, 29 anni, ha perso il padre solamente un mese prima e come ogni ragazzo rimasto senza genitore convive con il dolore nel cuore. Il papà, quando ormai aveva capito che per lui non c'era più nulla da fare, aveva svelato al figlio "l'eredità" in contanti che gli aveva lasciato, trentaseimila euro, posti una scatola nella camera da letto.

Ma evidentemente l'informazione è arrivata alle orecchie di qualche malintenzionato senza scrupoli, che domenica 23 giugno, approfittando dell'assenza del ragazzo, si è introdotto nell'appartamento e ha rubato i risparmi di una vita del papà di Marco, ultimo "regalo" per il figlio che non vedrà crescere.

La Polizia Scientifica intervenuta sul posto ha rilevato impronte digitali su una scatola utilizzata dai ladri per impossessarsi del bottino, fatto che fa pensare appunto alla conoscenza del luogo dove il denaro veniva nascosto e non a un "colpo di fortuna" dei banditi. Indagini in corso, nell'attesa che i campioni prelevati dagli agenti siano messi a confronto con i dati registrati nelle banche dati delle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento