Centro storico, ladri nel ristorante: porta forzata e cassa sparita

Il colpo messo a segno nella notte tra domenica e lunedì in via al Ponte Calvi

Oltre al danno, la beffa: amaro risveglio per i titolari di una trattoria in via al Ponte Calvi, in centro storico, che oltre a fare i conti con i provvedimenti legati all’emergenza coronavirus sono stati anche presi di mira dai ladri.

Nella notte tra domenica e lunedì, infatti, qualcuno si è introdotto nel ristorante sfruttando l’ingresso secondario che da su un vicolo e forzando la saracinesca e la porta di ingresso: una volta dentro sono andati dritti verso il registratore di cassa e sono fuggiti col bottino. I titolari si sono accorti dell’accaduto soltanto lunedì mattina, quando sono arrivati davanti al ristorante. 

Si tratta, per i titolari, di un'altra prova molto difficile da affrontare: già duramente colpiti dalla chiusura durante la prima ondata di contagi, si sono ritrovati a gestire, come la stragrande maggioranza dei locali del centro storico, l'ordinanza che imponeva la mascherina h24 e una crescita esponenziale di contagi che ha reso il recupero ancora più complesso. Domenica il colpo di grazia, con il nuovo dpcm che impone la chiusura alle 18 e il furto nella notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento