menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: i ladri prendono di mira il tabacchino della stazione

Due malviventi, rispettivamente di 32 e 27 anni, sono stati arrestati da una volante della polizia per furto aggravato in concorso presso la rivendita di tabacchi della stazione di Sampierdarena

Ieri sera intorno alle 20.40, gli agenti di una volante della polizia hanno svolto un’attività di controllo all’interno della stazione ferroviaria di Sampierdarena dove, per dei lavori di ristrutturazione, una rivendita di tabacchi ha trovato temporanea collocazione all’interno di un container lungo il primo binario.

A causa di questa sistemazione, l’esercizio commerciale ha subito negli ultimi mesi diversi furti, che hanno creato un forte danno economico al titolare. Ieri sera, lasciata l’auto di servizio davanti alla stazione, i poliziotti si sono avviati a piedi lungo il marciapiede e, in prossimità della porta d’ingresso del container, nascosti in un angolo buio non visibile da eventuali passeggeri, hanno notato due individui accovacciati.

In particolare uno dei due, con lo schermo del cellulare faceva luce all’altro, che nel frattempo stava rovistando dentro una borsa. Alla vista degli operatori, i due hanno tentato di allontanarsi, ma sono stati raggiunti dagli agenti, che li hanno identificati come cittadini romeni rispettivamente di 32 e 27 anni.

Mostrando da subito nervosismo, i due hanno tentato di giustificarsi dicendo che stavano facendo un giro in attesa del treno per Milano.

In realtà, apparendo evidenti le loro intenzioni, visto che peraltro il primo treno per il capoluogo lombardo non sarebbe passato se non dopo le 5 del mattino, i poliziotti hanno proceduto al controllo, rinvenendo nella borsa numerosi arnesi per lo scasso, come cacciaviti, una chiave inglese, un piede di porco, un paio di guanti, tre passamontagna, due cambi completi di indumenti e tre telefoni cellulari. Il tutto debitamente sequestrato.

I due sono stati pertanto arrestati per il reato di tentato furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento