Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Caricamento / Via Turati Filippo

«Mi ha sottratto 320 euro», e in più lo trovano con uno smartphone rubato: 28enne nei guai

Un giovane uomo di 28 anni è stato denunciato dalla Polizia di Genova per i reati di furto e ricettazione

La Polizia di Stato di Genova ha denunciato un cittadino del Bangladesh di 28 anni per i reati di furto e ricettazione.

Tutto è iniziato lunedì nel primo pomerigigo, quando gli agenti sono intervenuti in via Turati per calmare due persone che stavano discutendo animatamente. La prima ha riferito agli operatori che domenica aveva parlato e bevuto con l'altra (il ragazzo di 28 anni) in via della Mercanzia, sotto il ponte della sopraelevata. Dopo essersi salutati, però, si è accorta di non avere più il portafoglio in tasca: dopo averlo cercato, lo ha trovato abbandonato a terra poco distante, svuotato dei 320 euro che conteneva.

Sicuro di essere stato derubato dal 28enne con cui aveva parlato poco prima, si è messo a cercarlo senza trovarlo. Fino a quando lunedì lo ha incrociato in via Turati, gli ha chiesto la restituzione del denaro sottratto e tra i due è scaturita la lite terminata con l’arrivo della polizia.

Portato in Questura per l’identificazione, il 28enne, che ha diversi precedenti, è stato trovato con un cellulare di cui non ha saputo fornire spiegazioni circa il reale possesso. Lo smartphone, dai successivi accertamenti, è risultato rubato ieri in un negozio del centro commerciale Fiumara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Mi ha sottratto 320 euro», e in più lo trovano con uno smartphone rubato: 28enne nei guai

GenovaToday è in caricamento