menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di furti di rame: colpi a Bolzaneto e alla ex centrale del latte, 12mila euro il valore

Due furti di rame nella notte a Genova, rispettivamente a Bolzaneto e alla ex centrale del latte di Fegino. Dodici mila euro il bottino stimato, rubato anche un generatore di corrente

Doppio furto di rame venerdì notte a Genova, rispettivamente a Bolzaneto e a Fegino, presso la centrale del latte di pizza de Calboli.

Il responsabile dell’unità impianti della società “Terna rete Italia s.p.a.” avente sede in via Lungo Torrente Secca,  ha denunciato presso l’Arma di Bolzaneto, che ignoti, dopo aver scavalcato il muro di cinto della parte posteriore, e aver manomesso l’impianto di allarme, hanno asportato bobine di rame e cavi elettrici in rame del peso complessivo di 5000 chili per un valore complessivo di 9000 euro.

Poco più tardi il dipendente della ditta “Gp impiantistica sud ” con sede a Napoli,  denunciava che ignoti penetrati all’interno della ex centrale del latte di piazza De Calboli, a Fegino, hanno asportato dall’interno cavi di rame per un peso di circa 1000 chili e un generatore di corrente del valore di 800 euro. Valore totale tremila euro. Le indagini dei carabinieri di Bolzaneto e Rivarolo sono in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento